Tatarella: Nella Daunia emergenza criminalità, ma il Governo è assente.

Tatarella: Nella Daunia emergenza criminalità, ma il Governo è assente.

domenica 3 maggio 2015 20:48:23

"Ancora un attentato dinamitardo a Foggia, regolamento di conti con sparatoria a Vieste, rapine quotidiane a Cerignola e San Severo, furti a ripetizione in ogni paese della Provincia. Nella Daunia e nel Gargano è emergenza criminalità, ma il Governo è muto ed assente, sebbene tutti i Dirigenti e gli Agenti delle Forze dell´ordine svolgano con abnegazione il loro servizio". Lo ha dichiarato l´avv. Fabrizio Tatarella, candidato del Movimento Schittulli alle Regionali, aggiungendo "Assistiamo con sgomento e preoccupazione alla grave sottovalutazione del fenomeno criminale nella nostra provincia da parte di un Governo, sempre più distratto e miope. Il tessuto imprenditoriale e i cittadini onesti delle nostre città sono vittime di una criminalità sempre più aggressiva e violenta. È necessario che il Governo prenda finalmente atto della gravissima situazione e adotti al più presto misure adeguate alla repressione di un fenomeno che, se non arginato in tempo, rischia di mettere a rischio lo stesso tessuto connettivo della nostra società. È molto grave - conclude Tatarella - che il Ministro Alfano non abbia ancora sentito il dovere di venire a Foggia per rendersi conto di persona della gravità della situazione."



Le ultime news

» Archivio

Concerto di beneficenza per ricordare Pinuccio Tatarella