REFERENDUM: IN FONDAZIONE TATARELLA CENTRODESTRA UNITO PER IL NO

Data evento: venerdì 2 dicembre 2016
REFERENDUM: IN FONDAZIONE TATARELLA CENTRODESTRA UNITO PER IL NO

Sarà la Fondazione Giuseppe Tatarella ad ospitare venerdì 2 dicembre, alle ore 18, tutto il centrodestra che si ritrova unito intorno al NO al Referendum di domenica prossima, 4 dicembre.



L’ultimo incontro unitario prima del silenzio elettorale a Bari si terrà, infatti, proprio presso la Fondazione Tatarella (Bari, via Piccinni, 97) con cinque sigle di partiti che potrebbero, da lunedì prossimo, sedersi intorno a un tavolo per dar vita a un nuovo corso che punti alla riconquista di Bari, della Puglia, dell´Italia.



L´aver scelto la Fondazione Tatarella, come luogo di sintesi, in memoria del mai dimenticato Ministro dell´armonia va in questa direzione.



L’incontro, oltre che a spiegare le ragioni del NO, serve anche a far conoscere meglio un nuovo partito di destra, Azione Nazionale e per questo fra i relatori è previsto Giuseppe Scopelliti, fondatore di An e già Presidente della Regione Calabria e Sindaco di Reggio Calabria.



Sono previsti i saluti: Sergio Fanelli e Vito Ippedico (Coordinatori regionali di An) e gli interventi di Scopelliti, Antonio Distaso (deputato dei Conservatori e Riformisti), Rossano Sasso (coordinatore Puglia Noi con Salvini), Luigi Avenia (vice coordinatore Bari di Forza Italia), Marcello Gemmato (coordinatore Puglia di Fratelli di Italia) e Fabrizio Tatarella (Fondazione Tatarella). Modera la giornalista Maria Teresa D’Arenzo.




» Archivio

Concerto di beneficenza per ricordare Pinuccio Tatarella